A. Monaco, ORGANICO/RAZIONALE: NUOVI PAESAGGI, Gangemi, Roma, 2007

 

Mediterraneo non è un termine univoco, ma una commistione di termini; un gioco dialettico di differenze, inclusioni, influenze, contrapposizioni, contrasti. E’ la patria del Mito, verso cui l’uomo muove nell’anelito di astrazione dalla realtà contingente, e il luogo della Ragione, del lento, metodico processo di trasformazione del territorio, guidato da una logica fondata su scelte essenziali. L’architettura del Mediterraneo è l’espressione costruttiva di una condizione culturale sovranazionale segnata da affinità e differenze, da caratteri comuni e aspetti singolari. In essa è possibile rileggere l’opposta aspirazione dell’uomo verso l’armonia apollinea della ragione e verso il tumulto dionisiaco delle passioni. Ragione e passione, materia e spirito stabiliscono una doppia linea di lettura che, nell’attività progettuale, riferisce della dialettica che oppone l’artificio alla natura, la regola all’eccezione, l’ordine al caos. L’architettura mediterranea rivela tutto ciò nel riferimento diretto alla norma tipologica e, contemporaneamente, alle sue deformazioni, nella ricerca di un canone costruttivo e abitativo conforme a modelli di vita atemporali e nella risposta differenziata alle circostanze locali e contingenti.

Gli Incontri Ischitani di Architettura Mediterranea organizzati dall'IsAM sono appuntamenti annuali finalizzati a promuovere approfondimenti critici e operativi su alcuni aspetti specifici dell'architettura e dell’ambiente mediterraneo, mediante l’istituzione di rapporti di scambio, confronto e collaborazione tra architetti, artisti e studiosi dell'area mediterranea. L’incontro svoltosi nel 2006 ha visto la partecipazione di architetti di cinque differenti nazionalità –Egitto, Grecia, Italia, Portogallo e Spagna–, che hanno presentato la loro opera recente, inquadrata all’interno dei termini dialettici organico/razionale. Tali contributi sono stati sottoposti ad analisi dall’intervento critico di una qualificata platea di invitati di differenti discipline, che hanno indagato le diverse implicazioni offerte dal tema.

 

INDICE

Introduzione. Antonello Monaco, Organico/Razionale. Antinomie funzionali.

Nuovi paesaggi:

Akram El Magdoub, Natura e artificio. Centro Nazionale per la Scienza e la Tecnologia.

Nikos Ktenàs, Trasformazioni geografiche. Il progetto come strumento di rivelazione del paesaggio.

Marco Mannino, Tre temi.

Bruno Messina, Tipo e luogo.

Antonello Monaco, Organico razionale. Una interpretazione.

Antonio Tejedor, Tre paesaggi. Tre strategie.

Paesaggi critici:

Valter Bordini, Organico o razionale.

Alessandro Castagnaro, Elementi mediterranei nell’architettura razional-funzionalista in Campania.

Antonio Franco Mariniello, Doppio sguardo.

Gianfranco Neri, Il nuovo paesaggio dell’immagine.

Francesco Rispoli, Intenzionalità mediterranee.

Laura Thermes, Il razionale è organico.

Paesaggi nuovissimi:

Sebastiano Adragna, Alessandro Mauro. AtelierMap (Gianfranco Gianfriddo, Luigi Pellegrino, Francesco Cacciatore). Bodàr_Bottega d’architettura (Francesco Messina, Trieste Russitto). Daria Caruso, Francesco Fragale. Simona De Giuli. Maria Francesca Faro. Isabel Fernández, Valentina Patrono, Miguel Ángel Chaves, Plácido González, José Luis Sainz-Pardo. Ferrariarchitetti (Mario Ferrari). Fabrizio Foti, Francesco Infantino. José Manuel Gómez, Antonio González, Daniel Montes. María González, Juanjo López. Amany Kamel. Lab5 (Letizia Ranghi, Riccardo Sergiacomi, Patrizia Valandro). Laura Marino. Modus Vivendi Arquitectos (Silvia Escamilla, Francisco J. González). Paolo Rosa. Sin|studio arquitectura (Paula Álvarez, José María Galán, Ana Fernández, Elena Soriano). Clara Stella Vicari Aversa. Ebrahim Zakaria.

 

Pagine: 64; Formato: 22 x 24; Anno pubblicazione: 2007; Editore: Gangemi; Prezzo: 18,00 €; ISBN: 978-88-492-1315-7

Per consultazione ed acquisto:  

http://www.gangemieditore.com/dettaglio/organico-razionale/1217/2

 

home page | pubblicazioni | organico/razionale

Istituto
per l'Architettura Mediterranea
credits | grafica: franco lancio | webmaster: alessandra turco | restyling XHTML e motore CMS: laboratorio d'Avanguardia