2020 / 22
CAPRI-SEMAFORO VERDE PER L'ARTE


Capri Semaforo è un'area di 5000 mq. posta sulle pendici di Monte Tuoro, in prossimità dell'antico semaforo per le comunicazioni con la terraferma, da cui prende il nome.

È uno spazio acropolico, con una conformazione a ventaglio e in pendio, aperto su una visuale panoramica con un'ampiezza di 180° che spazia da Marina Piccola a Punta Campanella, ambito estremo della penisola sorrentina, con al centro la mole rocciosa di Monte Solaro e sotto l'aggregato urbano di Capri, la vista in lontananza dell'isola d'Ischia, il rilievo della Villa di Tiberio.

Il terreno, originariamente spoglio e sassoso, nel tempo è stato ricoperto dalla vegetazione tipica della macchia mediterranea, di natura spontanea, e più di recente da alberature d'alto fusto.

Il luogo sarà la sede delle iniziative promosse dal programma Capri-Semaforo Verde x l'Arte, che vuole produrre letture inedite del paesaggio mediterraneo interpretando, attraverso la simbiosi di arte e vegetazione, l'effimero e il duraturo, il mutevole e il permanente, e il riavvicinamento dell'arte alla natura, o della natura all'arte.

 

home page | progetti | capri-semaforo verde per l'arte

Istituto
per l'Architettura Mediterranea
credits | grafica: franco lancio | webmaster: alessandra turco | restyling XHTML e motore CMS: laboratorio d'Avanguardia